Continua a leggereFAMI Calabria Accoglie 2.0 "/> Skip to content

FAMI Calabria Accoglie 2.0

FAMI IMPACT Calabria Accoglie 2.0 

Il Progetto FAMI IMPACT Calabria Accoglie 2.0 (Codice progetto : 2452 – CUP: J51G18000040006), che ha preso avvio nel corso del 2018, sta sviluppando le proprie attività nel territorio della Regione Calabria promuovendo azioni a sostegno della popolazione extracomunitaria che vive stabilmente nella nostra regione.

In 10 istituti scolastici calabresi si stanno svolgendo attività di sostegno all’alfabetizzazione dei ragazzi extracomunitari. Nelle stesse realtà scolastiche si stanno contemporaneamente anche allestendo dei Centri I.S.I. (di Informazione e Sostegno all’ Integrazione) a cui i ragazzi extracomunitari e le loro famiglie si possano rivolgere per essere aiutati ad affrontare le problematiche personali o di rapporto con le istituzioni che possono portare all’abbandono scolastico.

Sono in corso di attivazione 10 sportelli, da Corigliano a Reggio Calabria, all’interno di amministrazioni e servizi pubblici per supportare il personale che lavora all’interno, nel rapporto con la popolazione extracomunitaria fornendo anche servizi di mediazione culturale e linguistica.

Si stanno sviluppando delle azioni di diffusione delle informazioni, attraverso:

  • Il sito web
  • Il periodico “Calabria Accoglie 2.0”
  • I social Twitter, Istagram e Facebook
  • Si sta operando per il rafforzamento delle capacità delle comunità immigrate nel fare associazionismo.

In questo senso sono state ideate e verranno realizzate 2 formazioni, nel centro nord e nel centro sud della Calabria, a favore di immigrati che vogliano sperimentarsi, attraverso una sorta di scuola di cittadinanza, nel far nascere realtà associative all’interno delle proprie comunità immigrate.

Il Progetto FAMI IMPACT Calabria Accoglie 2.0 terminerà il 30 GIUGNO 2021.

CHI SIAMO

La rete territoriale “Calabria accoglie” è nata dalla collaborazione tra Regione Calabria e USR e dal partenariato proposto dal Consorzio NOVA che comprende 10 Istituti Scolastici, le organizzazioni del privato sociale: Agorà Kroton, Cisme, Meet Project, Mondiversi, Pathos, Promidea, SOS Villaggio dei Bambini, PartecipAzione, che vantano un’esperienza pluriennale sui temi dell’accoglienza e sui processi di inclusione sociale nei rispettivi ambiti distrettuali, nonchè una lunga esperienza di partecipazione attiva alle azioni regionali sul tema.